Bandi di gara e contratti

atto pubblicato il 05/05/2015

OGGETTO

ADEMPIMENTO OBBLIGHI TRASPARENZA – FOIA D.Lgs. 97/2016

Pubblicazioni in ottemperanza alle misure anticorruzione che la pubblica amministrazione deve adottare, ai sensi di quanto disposto dalla legge n. 190 del 06/11/2012 (Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione).

1. Assolvimento degli obblighi di pubblicazione delle informazioni previste dall’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, ai sensi dell’art. 1, comma 32 della legge n. 190/2012: ai sensi dell’art. 4 bis della Legge Provinciale n. 10 del 31/05/2012, gli adempimenti di cui sopra sono assolti dalla Provincia Autonoma di Trento, mediante “l’Osservatorio Provinciale dei Lavori Pubblici e delle Concessioni”, al quale si rimanda tramite il link sottostante

OSSERVATORIO LAVORI PUBBLICI

ISTRUZIONI OPERATIVE PER UTILIZZARE IL MOTORE DI RICERCA DELL’OSSERVATORIO DEI CONTRATTI PUBBLICI:
1. cliccare sul link sottostante OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI;
2. nella nuova finestra aperta OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI – AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE cliccare sulla voce “Ricerca contratti aggiudicati”; si accede, in questo modo, al motore di ricerca del sito;
3. IMPORTANTE: inserire nel primo campo “Stazione Appaltante” le seguenti parole “A.P.S.P. ROSA DEI VENTI”;
4. cliccare il bottone “Cerca”; in questo modo si accede ad un elenco di atti caricati relativi all’Ente scrivente, che possono essere esaminati singolarmente cliccando sui pulsanti posti nella parte destra della schermata.

Osservatorio contratti pubblici

PER UN CORRETTO UTILIZZO DEL SISTEMA DI RICERCA DELL’OSSERVATORIO DEI CONTRATTI PUBBLICI, SI RACCOMANDA DI ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE A QUANTO INDICATO NELLE ISTRUZIONI OPERATIVE SOPRA RIPORTATE.

 

La Banca Dati della Amministrazioni Pubbliche (BDAP) è stata creata nel 2010 con il preciso obiettivo di assicurare un efficace controllo e monitoraggio degli andamenti della finanza pubblica, nonché per acquisire gli elementi informativi necessari per dare attuazione e stabilità al federalismo fiscale (legge 196/2009).
La BDAP è accessibile alle Amministrazioni Pubbliche e costituisce un importante strumento per l’integrazione e la fruizione del patrimonio informativo del Ministero dell’Economia e delle Finanze e di tutte le altre Amministrazioni Pubbliche al fine di supportare i tre processi definiti nella legge 196/2009:

l ruolo di OpenBDAP: un percorso verso l’informazione

In questo contesto, OpenBDAP ha il ruolo di pubblicare tutte le informazioni, aggregate o di dettaglio che RGS raccoglie dalla P.A.: l’obiettivo è quello di facilitare la fruizione delle informazioni relative ai diversi enti pubblici, favorendo l’avvicinamento dei singoli cittadini alle istituzioni, incoraggiando una riflessione ed una verifica condivisa sull’utilizzo delle risorse pubbliche, facilitando specifiche analisi e confronti.

Il cittadino diventa così partecipe di un processo virtuoso a garanzia di integrità, volto all’efficientamento dei processi della Pubblica Amministrazione nonché incentivo all’eliminazione degli sprechi.

OpenBDAP mette a disposizione di ogni cittadino un contesto confortevole, in cui è possibile seguire percorsi logici che conducono ad individuare velocemente l’informazione di interesse, garantendo la migliore esperienza di navigazione.

BDAP – APSP Borgo Chiese

 

Opere Pubbliche della BDAP
In questa area tematica sono pubblicati i dati di monitoraggio delle opere inviati alla BDAP dagli enti (pubblici o privati) che realizzano opere pubbliche. L’obiettivo del monitoraggio, ai sensi del dlgs 229/2011, è migliorare la gestione delle risorse finanziarie destinate alle opere, aumentando la conoscenza e la trasparenza complessiva del settore. Per opere pubbliche si intende sia la realizzazione di nuove infrastrutture ma anche la manutenzione, il recupero, il restauro, l’ampliamento e il completamento, nonché la demolizione, di infrastrutture esistenti

 

 

 

DOCUMENTI

TORNA AD AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE